La nostra storia
Siamo nati per relazionarci con i bambini, in situazioni molto particolari. Lo facciamo ormai dal lontano 1997.

Sale in Zucca nasce a Roma nel maggio del 1997, con l’intento di avvicinare i bambini e le bambine al mondo delle arti, del teatro, dei burattini; la nostra associazione si rivolge da sempre al delicato mondo dell’infanzia.

Sale in Zucca nei reparti pediatrici

Negli anni, sempre di più, ci siamo avvicinati al mondo dei reparti pediatrici e in particolare nell’universo delle patologie ematoncologiche. Giochiamo con l’arte, la fantasia, con i burattini; sono questi i nostri mezzi di supporto ai bambini e alle bambine che vivono l’esperienza ospedaliera e della malattia ematoncologica. Amiamo migliorarci e imparare dall’esperienza, aggiungendo competenze e specificità; con questo spirito abbiamo accolto la musicoterapia nei nostri linguaggi di incontro del mondo bambino.

Patologia e gioco

Con questi mezzi espressivi tutte le emozioni provate durante il ricovero ospedaliero e nel rientro al domicilio possono prendere una forma e essere comunicate. promuovere un punto d’osservazione diverso nell’esperienza del ricovero dei bambini, portiamo avanti il messaggio della ludoterapia come mezzo di espressione delle emozioni dei bambini degenti in ospedale. Operiamo principalmente nei reparti di ematoncologia e di neurochirurgia infantile degli ospedali di Roma. Sale in Zucca ed il sostegno psicologico, la ludoterapia Sale in Zucca aps offre sostegno ai bambini ed alle loro famiglie nel difficile momento dell’esperienza ospedaliera e della cura delle patologie ematoncologiche attraverso gli strumenti offerti dal gioco, dalla musica e dalle arti.

Nei reparti ospedalieri portiamo la nostra esperienza con ludoterapisti e musicoterapisti agendo in stretta collaborazione con i servizi di sostegno psicologico ospedalieri. Crediamo fermamente nella integrazione delle competenze, avendo come unico obiettivo la promozione del benessere dei bambini e delle bambine ricoverate. L'integrazione viene resa possibile proprio grazie al linguaggio del gioco: adottato da tutti noi quando incontriamo i bambini qualsiasi sia il mezzo con cui giochiamo.

Gioco e progetti

Il gioco consente ai bambini di immergersi nel qui ed ora della relazione con l’altro e di mettere nel gioco e in gioco cosa sta accadendo nella sua esperienza di vita. Il gioco di gruppo, poi, li rende tutti uguali e tutti di nuovo bambini e con ciò permette alle emozioni di assumere forme e valenze più gestibili. Vogliamo che i bambini tornino, pur attraverso i propri limiti momentanei legati alla condizione patologica, ad essere dei semplici bambini che giocano. Sale in Zucca e F.a.v.o.

La nostra ludoterapia si svolge nel pieno rispetto della distinzione dei ruoli con le altre figure ospedaliere; i nostri operatori, ludoterapisti e musicoterapeuti, sono tutti formati secondo i dettami clinici della nostra associazione e sono persone dotate di grande esperienza. Agiscono in sinergia e secondo le indicazioni del personale medico. Sale in Zucca aps è membro FAVO.