31 ottobre 2021, finalmente si va in scena! 

Anche in un ospedale deserto, anche dopo una pandemia e anche in un reparto di oncologia o neurochirurgia infantile, perché il teatro, le storie e la musica hanno sempre una magia dentro che vale la pena risuscitare. Hanno il potere di far dimenticare almeno per qualche istante dove ci si trova... e non è poco.
 
Quella domenica del 31/10 ha trasportato anche noi attori e musicisti in un'altro mondo e nonostante la grande sfida che avevano davanti, è stato un grande onore poterne far parte e regalare un piccolo sorriso alla platea che ci ascoltava. Noi ci portiamo a casa una grande valigia piena di sguardi attenti, simpatici, euforici e anche stanchi ma che ci fa scegliere ancora una volta questo mestiere e ci fa ringraziare la possibilità di essere qui, e di vivere uno spettacolo ovunque ti trovi, dentro o fuori le mura di questo variegato mondo.